risotto ai carciofi

Il risotto ai carciofi è una ricetta semplice; il tipico sapore amarognolo dei carciofi viene qui esaltato con l’aggiunta di pochi ingredienti semplici ma che rendono questa portata avvolgente gustosa. Questa raffinata versione del risotto con i carciofi è adatta anche in un’occasione speciale, magari accompagnato da un buon vino bianco fermo: il successo è garantito e i vostri ospiti chiederanno volentieri il bis!

  • DOSI PER

  • 4 persone

  • DIFFICOLTÀ

  • Media

  • PREPARAZIONE

  • 10 minuti

  • COTTURA

  • 20-25 minuti

  • COSTO

  • Basso

    • INGREDIENTI
    • Riso: Carnaroli 280g (70 g a persona)
    • Cipolla: Mezza cipolla
    • Carciofi: 2 grandi
    • Brodo: 1.5l (di carne oppure vegetale)
    • Burro: 2 noci (sostituibile con olio extravergine di oliva)
    • Sale e Pepe: q.b.

    Per fare un ottimo risotto ai carciofi come prima cosa bisogna preparare gli stessi facendoli bolliti od al vapore e spolpando con cura le foglie con un cucchiaio, successivamente il brodo di: carne o vegetale (la preparazione più veloce è acqua bollente in una padella e un dado alimentare), ed il soffritto di cipolle:

    1. In una padella a sponde alte mettere una noce di burro ed accendere il fuoco (il burro può essere sostituito con dell’olio extravergine d’oliva)
    2. Tagliare a cubetti la mezza cipolla
    3. Quando il burro è pronto buttare all’interno le cipolle precedentemente tagliate
    4. Una volta imbrunita la cipolla buttare all’interno il riso crudo fino alla tostatura

    Una volta che il brodo è arrivato al bollore e il riso si è ben tostato procediamo, tramite l’ausilio di un mestolo, a versare del brodo all’interno della padella con il riso. Ripetiamo l’operazione facendo sempre attenzione a non scottarci ed a non far “attaccare” il riso; quando ci sembra cotto assaggiamo per verificare :la cottura e la sapidità (in caso correggiamo con l’aggiunta di sale).
    Successivamente procediamo all’inserimento dei carciofi e di una noce di burro (in alternativa possiamo aggiungere per rendere sfiziosa la ricetta un po’ di gorgonzola), mescolando bene facciamo amalgamare tutti gli ingredienti e procediamo con l’impiattamento.

    Impiattiamo in un cestino di formaggio con due crostini di pane tostato inseriti all’interno del nostro risotto.

    Scarica il pdf con la ricetta completa senza trascriverla a mano, è gratis e sempre lo sarà!!